venerdì 6 maggio 2016

Note grigie

Di ogni si è scritto,
ma
le parole ormai sono perdute..
come gocce d'acqua dopo un temporale.

"Mi sento vuota", questa frase riecheggia nella tua testa
ma il resto, parole dolce e frasi sensate, si perdono nell'oblio
nell'oblio dell'incertezza.

Di ogni si è detto,
voci lontane e luci nella nebbia..
come fari nelle lunghe notti invernali.

"Mi sento vuota", questa frase riecheggia nelle tue orecchie
ma il resto, suoni caldi e melodiosi, si perdono nell'oblio
nell'oblio dell'indecisione.

Ti immagino come una danzatrice,
di bianco vestita,
che vola sulle note grigie di una sinfonia antica
incolore,
come la tua anima, ora.
Una morale, in questa vita, non riesco a trovarla
se ci sei riuscito tu, nella tua lunga e consumata vita,
ti prego
spiegamela.
Ma forse..
non l'hai ancora trovata e mai la troverai. 

Elena M.


Each was written, 
but 
the words are now lost
like drops of water after a rainstorm.

"I feel empty", this phrase echoes in your head 
but the rest, sweet words and sentences, are lost in oblivion
oblivion of uncertainty.

Of all mentioned above, 
distant voices and fog lights
as beacons during the long winter nights.

 "I feel empty", this phrase echoes your ears 
but the rest, warm and melodious sounds, are lost in oblivion 
oblivion of indecision.

I imagine you as a dancer, 
dressed in white, 
which flies on gray notes of a Symphony old 
colourless, like your soul now.

 A moral, in this life, I can't find 
if you did, in your long and consumed life, 
please
tell me.
But perhaps..
you haven't found and you never find it.

MI HANNO DETTO CHE GLI UNICORNI NON ESISTONO

Carlotta è seduta su una panchina della stazione..quella ragazza dai capelli verdi, blu e rossi, dal rossetto rosso scuro e un piercing che ...