martedì 23 febbraio 2016

Maschera

Ed eccoci di nuovo qui, a pensare e riflettere sulle dannazioni dell'uomo e della vita.

Qualche giorno fa, riflettevo sul concetto di MENZOGNA e mi interrogavo sul perchè le persone mentono.

Sono giunta a 4 conclusioni:
Le persone mentono per PAURA
Le persone mentono per IGNORANZA,
Le persone mentono per GELOSIA,
Le persone mentono per DISPERAZIONE.

Quale sia la peggiore ipotesi delle quattro, non so.

Sicuramente dovremmo riflettere su che tipo di persona siamo, o vogliamo essere, migliorando noi stessi, il nostro modo di vivere essendo consapevoli di ciò che siamo. Troppo spesso, però, le nostre abitudini sono influenzate da quello che abbiamo visto o vissuto da bambini. Poche persone hanno avuto il coraggio, la voglia, di cambiare la propria mentalità e hanno combattuto contro una parte di loro stessi che li spingeva inesorabilmente a copiare il comportamento del padre o della madre. Beh a queste persone va la mia stima e il mio rispetto, per aver condotto un'esistenza di lealtà e ulteriore rispetto di sè.

..Toglietevi la maschera,
ma solo quando è necessario..


Elena M.

La scelta sta a te

L'immagine dello zoccolo di un cammello nel deserto..
la polvere,
la sabbia,
il caldo e un miraggio.

Quel cammello è legato al suo cocchiere
con corde di pesante cuoio nero,
sente la sete e il sole cocente
con le zampe infilate nella sabbia.

Risuonano suoni polverosi
canti accorati di donne
e bambine dai lunghi turbanti,
note cantilenose.

E' proprio quella, mi chiedo, la vita di quel cammello? 
Indissolubilmente legata a quella del suo cocchiere,
senza di lui sarebbe perso nel deserto
morirebbe sicuramente.

Vorrebbe scappare e assaporare la libertà,
non ce la farebbe a lungo..
eternamente condanato ad una breve vita di incertezze..
vivere libero o morire.

Questa è la condanna, che in fondo, ci affligge:
libero o prigioniero?

La scelta sta a te. 

Elena M.


The socket image of a camel in the desert ..

dust,

sand,

the heat and a mirage.

 
That camel is tied to his chariot

with heavy black leather strings,

feel the thirst and the scorching sun

with its legs tucked in the sand.


Resonate dusty sounds

heartfelt songs of women

and girls with long turbans,

cantilenose notes.

 
It's just that, I wonder, the life of that camel?

Inextricably linked to that of his driver,

without him it would be lost in the desert

surely die.

 
He would like to get away and enjoy the freedom,

It would not take long ..

eternally doomed to a short life of uncertainties ..

live free or die.

This is the condemnation, that after all, afflicts us:

free or a prisoner?

The choice is up to you.

MI HANNO DETTO CHE GLI UNICORNI NON ESISTONO

Carlotta è seduta su una panchina della stazione..quella ragazza dai capelli verdi, blu e rossi, dal rossetto rosso scuro e un piercing che ...